Previdenza Complementare

perseo_sirio

perseo_sirioperseosirio_14nov2016

Il prossimo 21-23 novembre, gli associati al Fondo Perseo Sirio sono chiamati a eleggere, con voto elettronico, i componenti dell’assemblea dei delegati, ovvero l’organo statutario che vigilerà sulle gestionidel Fondo stesso.
Un momento di basilare importanza per la vita del Fondo e dei lavoratori che potranno esprimere il loro votoscegliendo, tra le tre liste proposte dal sistema elettorale, la lista unitaria proposta da CGIL, CISL e UIL(LISTA n. 2) composta da 60 nominativi di lavoratrici e lavoratori, rappresentativi di tutti i comparti del pubblico impiego.
Scegliere la nostra lista unitaria CGIL, CISL e UIL Insieme + forti significa premiare la trasparenza dei processi, l’esercizio della democrazia, la partecipazione come metodo e soprattutto, la competenza di chi verrà eletto.
Votare diventa così fondamentale, così come iscriversi al fondo è una scelta non più rinviabile se sei un dipendente pubblico.
Con il tuo voto puoi fare la differenza!

Per maggiori informazioni clicca su:
http://perseosirio-cgilcisluil.it/ – sito unitario CGIL-CISL-UIL “Insieme+forti”;
http://perseosirio-cgilcisluil.it/materiale-elettorale.html per scaricare materiale elettorale e vademecum sul voto elettronico;
https://www.facebook.com/InsiemePiuForti – pagina Facebook CGIL-CISL-UIL “Insieme+forti”;
https://twitter.com/insiemepiuforti @insiemepiuforti – account Twitter CGIL-CISL-UIL “Insieme+forti”;
http://www.sceltaprevidente.it/ per scaricare la guida “LA MIA SCELTA PREVIDENTE”

 Scarica il Volantino

 

volantino_perseo_sirio_24mar2016

Dal 30/09/2014 la previdenza complementare dei dipendenti pubblici può contare su un unico fondo negoziale rivolto ai dipendenti delle Regioni, delle Autonomie locali, del Servizio Sanitario Nazionale, dei Ministeri, degli Enti pubblici non economici, dell’Enac e del Cnel, delle Agenzie fiscali, del Demanio, dell’Universita’, della Ricerca e della Sperimentazione, e i lavoratori degli enti privatizzati o di servizi esternalizzati secondo l’ordinamento vigente e appartenenti alle aree dirigenziali I-II-IIII-IV-VI-VII-VIII, dell’ENAC e del CNEL.

Un solo fondo per semplificare e razionalizzare il panorama della previdenza complementare dei dipendenti nel pubblico impiego, creando i presupposti per lo sviluppo di economie di scala in grado di incidere positivamente, nel medio periodo, sia sui costi di gestione che sui rendimenti e sulla gestione del rischio.

L’adesione al fondo, libera e volontaria, ti permetterà di rafforzare la tua posizione pensionistica ed affrontare il futuro con maggiore serenità, grazie anche al contributo che verserà il tuo datore di lavoro, pari al 1% annuo della retribuzione utile al TFR, che altrimenti non ti sarebbe riconosciuto.

Esercita un tuo diritto ed aderisci!

Clicca sul tasto sottostante per scaricare la GUIDA alla previdenza complementare per conoscere tutti i vantaggi di aderire.

guida_2016_previdenza_complementare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *